La tecnologia FemiLift

FemiLift è oggi l’Unica Soluzione Laser non invasiva, innovativa, sicura ed efficace.

Il Progetto FemiLift nasce per sensibilizzare clinici e pazienti a migliorare la qualità della vita delle donne.

Come la pelle di viso e corpo, anche i tessuti e le mucose urogenitali tendono ad un invecchiamento con conseguente ridotta o assente lubrificazione (rapporti dolorosi) ed una diminuzione dell’elasticità che va a coinvolgere anche la tenuta della vescica (incontinenza urinaria).

L’atrofia vulvo-vaginale colpisce oltre il 50% delle donne in fase post menopausale, ma anche giovani donne in fase pre-menopausale possono soffrire di tali disturbi in relazione ad una carenza estrogenica tipica di periodi come l’allattamento o l’amenorrea.

I sintomi più frequenti si presentano come senso di secchezza e di bruciore, piccole perdite di urina dopo uno starnuto o un colpo di tosse e frequenti episodi di cistite.
Nel periodo post menopausale o post parto si possono inoltre verificare alterazioni strutturali dei tessuti e dei muscoli pelvici, che nei casi più gravi possono comportare un’importante anomalia estetica e soprattutto funzionale degli organi genitali.

Ciò può portare ad un’alterazione dell’equilibrio della vita di coppia in quanto il rapporto in se diventa fonte di disagio psichico oltre che fisico.

La nuova tecnologia FemiLift in virtù di un effetto fototermico produce il ringiovanimento dei tessuti vaginali direttamente trattati. Il rimodellamento del tessuto avviene gradualmente durante il trattamento, eseguito inserendo il manipolo nella parte interna della vagina, creando così un’ablazione frazionata delle stesse pareti.
In questo modo l’effetto termico e contraente del laser CO2 produce una contrazione del collagene delle pareti stesse. Il calore e la morbida luce del laser CO2 riescono così a produrre un effetto di rimodellamento e relativo ringiovanimento della mucosa vaginale, con numerosi vantaggi tra i quali la stimolazione della vascolarizzazione e della neocollagenesi, maggiore elasticità dei tessuti e ripristino strutturale e funzionale della vagina.

La procedura è poco invasiva e totalmente indolore, non necessita di anestesia, è sicura e viene svolta in maniera ambulatoriale. La durata media è di circa 10 minuti, non si denunciano effetti collaterali e la paziente può riprendere da subito le regolari attività quotidiane.


FemiLift offre una soluzione veloce, sicura e non invasiva indicata per il trattamento di lassità vaginale, incontinenza urinaria, atrofia e secchezza vaginale.

I normali processi biologici come il parto, disfunzioni ormonali collegate all’invecchiamento e variazioni di peso possono creare danni al collagene alterando il tono muscolare nella parete vaginale. Questi cambiamenti anatomici portano spesso a sintomi che incidono negativamente sulla qualità della vita delle donne impedendo di svolgere una vita normale. FemiLift è un trattamento sicuro, veloce e indolore che garantisce un miglioramento immediato e risultati duraturi.

 

I commenti sono chiusi.